Aereo scomparso, satellite francese individua nuovi oggetti in mare: continuano le ricerche

INDONESIA-MALAYSIA-MALAYSIAAIRLINES-CHINA-TRANSPORT-ACCIDENTUn satellite francese ha fotografato diversi oggetti nell’area di mare in cui viene cercato il Boeing 777 scomparso l’8 marzo scorso. Le immagini, ha riferito il ministero dei Trasporti della Malaysia, individuano “potenziali oggetti nei pressi del corridoio sud” nell’Oceano indiano, dove ieri erano stati avvistati altri oggetti da parte di un satellite cinese.

Altri otto aerei sono stati inviati oggi nell’oceano indiano meridionale per cercare il Boing 777 della Malaysia Airlines, dopo che ieri la Cina ha diffuso le immagini satellitari di nuovi oggetti galleggianti che potrebbero appartenere all’aereo scomparso due settimane fa con 239 persone a bordo. Lo riferisce la Bbc. L’autorita’ marittima australiana, che sta coordinando le ricerche, ha spiegato che stanno verificando l’origine di oggetti di legno e altri detriti dispersi in mare. Sulla base delle informazioni ricevute dai satelliti, la ricerca si sviluppa su due corridoi distinti, uno che si estende a nord-ovest dello Stretto di Malacca e uno a sud-est.