Allerta Meteo, torna l’inverno: freddo, neve e maltempo, focus sulle zone più colpite

/

ImmagineL’inverno torna a ruggire sull’Italia: massima allerta meteo per i prossimi giorni, quando inizierà un nuovo lungo periodo di freddo e maltempo in tutt’Italia che molto probabilmente durerà per tutta la terza decade di marzo, fino ai primi giorni di aprile. Nelle prossime ore, già oggi pomeriggio, avremo i primi forti temporali in Sardegna. Poi, da domani, si inizierà a fare sul serio con forti piogge e temporali al nord, in estensione a gran parte del Paese nella giornata di domenica 23 marzo, quando si verificherà il tracollo termico e la colonnina di mercurio si abbasserà di circa 10°C rispetto alle ore precedenti.
02Proprio nel fine settimana ad essere più colpite dal maltempo saranno le Regioni dell’Italia tirrenica, tutto il nord e la Sardegna. La neve cadrà copiosa sulle Alpi e sugli Appennini, nelle fasi iniziali del peggioramento ancora ad alta quota ma poi già domenica fino alle colline alpine e sui rilievi appenninici a quote medie. Tra domenica sera e poi l’inizio della prossima settimana, la neve cadrà ovunque a quote collinari, oltre i 500600 metri al centro/nord, oltre i 700900 metri al centro/sud. Attenzione al maltempo tra Liguria, Toscana, Lazio e Campania e al nord tra Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia tra sabato e domenica: non mancheranno nubifragi, che colpiranno dapprima Genova (sabato pomeriggio) e poi anche Roma (domenica pomeriggio) e Napoli (domenica sera), con grandinate e possibili trombe d’aria su gran parte delle zone costiere e litoranee.
03La prossima settimana il maltempo insisterà in tutt’Italia, farà ancora freddo ma i fenomeni più estremi saranno concentrati al centro/sud, e in modo particolare nelle Regioni tirreniche come possiamo osservare nella cartina accanto, elaborata per lunedì e martedì (anche se ancora soltanto come tendenza). Nei giorni successivi ci sarà un’ulteriore recrudescenza del maltempo con forti piogge e temporali su gran parte del centro/sud e in modo particolare nelle Regioni Adriatiche. Ovviamente seguiremo quest’evoluzione passo-passo, con una meteo cronaca particolarmente approfondita e, nelle prossime ore, ulteriori dettagli previsionali.
Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.