Ambiente: dal Giappone la casa termoregolata grazie alla paglia

pagliaDal Giappone arriva la casa a temperatura “regolata” grazie alla paglia. Un gruppo di studenti dell’universita’ di Waseda a Tokyo ha progettato un’innovativa abitazione il cui riscaldamento e raffreddamento sono regolati dal fieno racchiuso all’interno delle mura perimetrali. In inverno il piccolo fabbricato viene riscaldato mediante il compostaggio della paglia tramite una tecnica chiamata Bokashi, letteralmente “materia organica fermentata”. Gli studenti che hanno ideato il design a basso impatto ambientale spiegano che, grazie ad un processo biochimico, la fermentazione della materia organica rilascia molto calore, arrivando fino ai 30 gradi Celsius per circa quattro settimane. In estate invece la paglia “asciugandosi” sull’intelaiatura interna delle finestre, agisce come un vero e proprio scudo termico, in grado di fermare il calore esterno. La speciale casa, chiamata “Recipe to Live ” (ricetta per vivere ), e’ stata progettata dagli studenti Masaki Ogasawara , Keisuke Tsukada e Erika Mikami per seguire i cicli naturali della citta’ di Taiki-cho sull’isola di Hokkaido, luogo noto per le aziende lattiero casearie e per i numerosi terreni agricoli che forniscono paglia.