Animali: le salamandre diventano più piccole con il clima più caldo

Salamandra pezzataLe salamandre selvatiche che popolano alcuni dei piu’ suggestivi habitat del Nord America stanno diventando sempre piu’ piccole man mano che l’ambiente circostante diventa piu’ caldo e secco. Si tratta di variazioni climatiche che stanno costringendo questi animali a bruciare piu’ energia, in un clima che sta cambiando rapidamente. Come si legge nello studio pubblicato sulla rivista Global Change Biology, il gruppo di studiosi ha esaminato esemplari museali provenienti dai Monti Appalachi e relativi al periodo di tempo 1957-2007 e esemplari di salamandra selvatica proveniente dagli stessi siti ma relativi al periodo 2011-2012. Le salamandre studiate dal 1980 in poi sono risultate, mediamente, l’8 per cento piu’ corte rispetto alle loro omologhe dei decenni precedenti. I cambiamenti piu’ marcati si sono osservati nella regione degli Appalachi meridionali e alle basse altitudini: ambienti dove dettagliati record climatici hanno mostrato che il clima e’ andato incontro a un maggior riscaldamento e a un piu’ marcato essiccamento. “Si tratta di uno dei piu’ grandi e veloci cambiamenti mai registrati in qualsiasi animale – ha detto Karen R. Lips, dell’ Universita’ del Maryland e autore senior dello studio – non sappiamo esattamente come o perche’ stia accadendo, ma i nostri dati mostrano che si tratta di un fenomeno chiaramente correlato con i cambiamenti climatici”.