Australia: miniera di carbone brucia da settimane, gravi i danni alla salute per la popolazione [VIDEO]

MeteoWeb

Hazelwood_300Un incendio che brucia dal 9 febbraio in una grande miniera di carbone a cielo aperto presso la centrale termoelettrica di Morwell, nel sud dell’Australia, sta causando nella vicina cittadina di 14.000 abitanti gravi problemi di salute, come difficolta’ di respirazione, tosse violenta, mal di testa e insonnia. La cittadina di Morwell, a 150 km da Melbourne, e’ coperta da quasi un mese da una cappa di fumo nero e i residenti, molti dei quali dipendenti della miniera o della centrale, indossano mascherine o restano chiusi in casa; le farmacie distribuiscono gratis medicine per l’asma e le autorita’ consigliano ai residenti piu’ fragili di evacuare fino a quando l’incendio non sara’ domato. Il tossicologo dott. Peter Dingle riferisce che alcuni dei residenti mostrano sintomi simili a quelli di forti fumatori, come aumento della pressione del sangue e tossire espettorando una sostanza nera. “Molti degli ingredienti che si trovano nel fumo di tabacco sono anche emessi nell’aria dal carbone che brucia“, ha detto. Il comandante dei vigili del fuoco locali, Craig Lapsley, ha elogiato gli sforzi delle sue squadre, che sono riuscite a ridurre “drammaticamente” le dimensioni dell’incendio. Il focolaio dovrebbe essere circoscritto entro 10 giorni – ha aggiunto – ma le condizioni del tempo sono piuttosto sfavorevoli, con temperature previste di oltre 30°C.