Città Sant’Angelo: lavori in corso per rinforzare gli argini del torrente Piomba e prevenire le alluvioni

fiume-pienaIl rinforzo degli argini del torrente Piomba per garantire la sicurezza dell’abitato di Marina: e’ l’obiettivo dei lavori attualmente in corso, in accordo con la sezione di Teramo del genio civile Regionale e appaltati dal Comune di Citta’ Sant’Angelo. “Siamo particolarmente attenti – ricorda il sindaco di Citta’ Sant’Angelo Gabriele Florindi – a prevenire e scongiurare situazioni di pericolo con interventi di questo genere. Le calamita’ vanno evitate”. Opere di manutenzione dell’alveo e degli argini sono gia’ state appaltate alla fine dell’estate 2013, quando vennero effettuati “lavori di manutenzione ordinaria, ripulitura argini e alveo e risagomatura sezione dell’alveo” per circa 118 mila euro. Lavori che, con il senno di poi, hanno sicuramente evitato l’esondazione del torrente nel mese di novembre. “E’ necessario programmare – aggiunge il sindaco – e non intervenire mentre si avvicinano l’autunno e le perturbazioni. Per questo motivo, anche se la primavera e’ alle porte, abbiamo deciso di pulire gli argini: questo consentira’ di intervenire per il rinforzo degli sessi e al contempo permette di monitorare il livello delle acque del torrente Piomba”. L’alveo del corso d’acqua costituisce un potenziale pericolo per le abitazioni circostanti, in particolare a Marina di Citta’ Sant’Angelo, e per la sicurezza della viabilita’: piu’ volte in passato, in occasione di pioggia per diverse ore consecutive, il livello dell’acqua e’ salito fino a superare gli argini. I Comuni di Citta’ Sant’Angelo e Silvi, per questo, spesso hanno segnalato i problemi del Piomba. Segnalazioni che hanno poi portato all’intervento gia’ ricordato della Direzione Regionale dei Lavori pubblici su richiesta dell’ufficio del Genio Civile Regionale dell’Aquila.