Clima: lo scioglimento della calotta della Groenlandia potrebbe alzare ancora il livello del mare

MeteoWeb

groenlandiaUna regione in precedenza stabile della calotta glaciale della Groenlandia è interessata dal c.d. “assottigliamento dinamico”, ossia una perdita di massa a causa del riscaldamento climatico a livello regionale. Come riportato in un articolo pubblicato su Nature Climate Change, il contributo della Groenlandia all’innalzamento del livello del mare potrebbe essere stato precedentemente sottovalutato e deve essere contabilizzato nelle future proiezioni. La calotta di ghiaccio della Groenlandia (e in particolare i ghiacciai del sud-est e nord-ovest) ha contributo in modo significativo all’aumento del livello globale del mare nel corso degli ultimi vent’anni. Tuttavia, non si riteneva che il flusso di ghiaccio da nord-est, che drena il 16 per cento della calotta di ghiaccio, potesse contribuire a sua volta. Gli scienziati hanno studiato la superficie della calotta glaciale della Groenlandia nel periodo 1978-2012, stimando le variazioni di spessore del ghiaccio nei pressi della costa. I ricercatori hanno scoperto che il flusso di ghiaccio da nord-est e’ rimasto stabile fino al 2003, quando la temperatura dell’aria e’ aumentata causando l’inizio dell’assottigliamento dinamico. Il team ha scoperto che, dal 2006, la Groenlandia ha perso piu’ di 10 gigatonnellate di massa di ghiaccio all’anno, a causa di questo processo, e questa cifra e’ destinata a salire nel prossimo futuro.