Dalla Spagna Esca Ugs ammette: “lo stoccaggio sotterraneo gas potrebbe causare terremoti”

MeteoWeb

trivellazioni petrolioIl presidente di Esca Ugs, Recaredo del Potro, impresa promotrice del deposito sottomarino Castor per lo stoccaggio di gas, ha riconosciuto, nel corso della sua testimonianza presso il Consiglio della cultura valenciano (Cvc), che l’iniezione di gas nel terreno “potrebbe” aver causato le scosse sismiche che si sono verificate nella zona, 516 in poco piu’ di un mese. Come spiegato dal presidente della Commissione scientifica del Cvc, Martin Quiros, il capo della societa’ sviluppatrice del progetto Castor e’ apparso davanti alla commissione per riferire in merito allo sviluppo di un report su quello che e’ successo nel deposito sottomarino in questione, la cui attivita’ e’ ferma dallo scorso 26 settembre.