Influenza: colpisce una persona su 5, ma 3 su 4 senza sintomi

MeteoWeb

PARAINFLUENZA2 - CopiaOltre i tre quarti delle persone con influenza stagionale non si rendono neppure conto di aver contratto l’infezione, mentre circa una persona su cinque contrae il virus ogni stagione. Sono le stime eseguite dall’equipe di Andrew Hayward della University College di Londra in un lavoro pubblicato sulla rivista The Lancet Respiratory Medicine e basato su dati inglesi relativi a cinque stagioni influenzali. Significa che i casi riportati di influenza sono solo la punta dell’iceberg delle infezioni totali che si verificano ogni inverno, spiega l’esperto. I casi di influenza, insomma, vengono sottostimati, tanto piu’ che solo il 17% di coloro che hanno sintomi influenzali si recano dal medico e quindi di fatto arrivano all’attenzione delle autorita’ sanitarie che poi stimano l’impatto della stagione influenzale. Lo studio, Flu Watch study, ha tracciato i casi di influenza dal 2006 al 2010 coinvolgendo un folto gruppo di persone cui era chiesto di riferire ogni eventuale sintomo influenzale e che venivano periodicamente sottoposte al test per verificare se avessero contratto l’infezione. E’ emerso che solo nel 23% dei casi (meno di un caso su quattro) l’influenza si palesa con sintomi e che solo il 17% delle persone con tosse, raffreddore e altra sintomatologia respiratoria di tipo influenzale, si fa visitare dal proprio medico. I casi di influenza sono quindi sottostimati e questo puo’ complicare i programmi di controllo e prevenzione e anche compromettere l’attendibilita’ delle stime sul tasso di complicanze dell’influenza.