Lunedì a Roma la convention dei geologi europei, arriva il titolo di “eurogeologo”

MeteoWeb

eurogeologoDal 2014 il Consiglio Nazionale dei Geologi può rilasciare direttamente il titolo di Eurogeologo con il quale i geologi potranno lavorare all’estero. “Altra fuga dei cervelli dall’Italia? Ed inoltre quale è lo stato di salute del nostro Paese e delle Capitali europee?“. Questo il titolo della convention dei geologi europei con i vertici della Federazione Europea in rappresentanza di 22 Paesi, che si confronteranno sulla crisi occupazionale e le opportunità di lavoro provenienti dall’Europa lunedì 17 Marzo alle ore 10 al Campidoglio (Palazzo Senatorio – Sala del Carroccio – Roma). Interverranno :

  • Vitor Correia – Presidente della Federazione Europea dei Geologi
  • Gian Vito Graziano – Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi
  • Domenico Calcaterra – Segretario Generale della Federazione Europea dei Geologi

Invitati :

  • Antonio Tajani – Vice Presidente della Commissione Europea
  • Sergio Cofferati – Vice Presidente della Commissione per il mercato interno del Parlamento Europeo

Altra fuga di cervelli dall’Italia ? Geologi pronti a staccare la spina ? E soprattutto quale è lo stato di salute delle capitali europee ? Di certo c’è  che da quest’anno il Consiglio Nazionale dei Geologi italiani può rilasciare autonomamente il titolo di Eurogeologo con il quale sarà possibile lavorare in Europa. I geologi italiani potranno essere sempre più richiesti all’estero e non solo in Cina ma proprio in Europa. Ed in Italia crollano alcuni siti importanti mentre il dissesto idrogeologico colpisce anche la Capitale .  Convention europea dei geologi in programma a Roma alla presenza del vertice nazionale ed europeo dei Geologi, Lunedì , 17 Marzo , alle ore 10 , Sala del Carroccio , Palazzo del Senatorio in Campidoglio.  Interverranno : Gian Vito Graziano , Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi , Vitor Correia , Presidente della Federazione Europea dei Geologi, Domenico Calcaterra , Segretario Generale della Federazione Europea dei Geologi, Nieves Sanchez , Vice Presidente della Federazione Europea dei Geologi , Domenico Calcaterra, Segretario Generale della Federazione Europea dei Geologi . Invitati  Antonio Tajani , Vice Presidente della Commissione Europea, Sergio Cofferati , Vice Presidente della Commissione del Parlamento Europeo, per il mercato interno e protezione dei consumatori.

La FEG rappresenta la professione geologica in Europa. Aderiscono alla FEG le delegazioni nazionali delle organizzazioni e/o Enti dei seguenti Paesi: Belgio e Lussemburgo; Cipro; Croazia; Finlandia; Francia; Germania; Grecia; Irlanda; Italia; Olanda; Portogallo; Regno Unito; Repubblica Ceca; Russia; Serbia; Slovacchia; Slovenia; Spagna; Svezia; Svizzera; Ungheria. Membri associati: Canada e USA. A Roma la Federazione Europea dei Geologi si confronterà sullo  stato del territorio , dei beni culturali , dell’ambiente in Italia ed in Europa ma anche sulla crisi occupazionale e sulle nuove opportunità di lavoro provenienti dal Continente europeo. Un vertice che giunge all’indomani degli eventi che hanno colpito alcuni importanti siti italiani ed anche la Capitale. “Con la “nuova” figura dell’Eurogeologo i nostri geologi saranno sempre più richiesti. In Europa dei 30.000 geologi in Europa ,  ben 15.000 sono italiani.  Oggi  – ha affermato Domenico Calcaterra , Segretario Generale della Federazione Europea dei Geologi ed esponente del Consiglio Nazionale dei Geologi  – i geologi italiani svolgono nella società contemporanea della nostra Europa un ruolo determinante ai fini del governo di un territorio sicuro”. “L’Italia , in Europa è il Paese con il maggior numero di frane – ha proseguito Calcaterra – 500.000 su 700.000 . Ma franano alcuni beni culturali importanti , alcuni siti di enorme valore ed anche la Capitale non è esente dal dissesto del territorio”.