Maltempo Ravenna: Protezione Civile, rischio inondazioni sotto controllo

MeteoWeb

Logo_protezione_civile_nazionale_200x200L’agenzia regionale di Protezione civile ha diramato in mattinata agli enti interessati, tra cui il Comune di Ravenna, il bollettino per l’attivazione di fase di preallarme per la piena dei fiumi Bevano, Lamone, Montone e Savio. Il preallarme e’ scattato alle 10 di oggi. Secondo quanto riportato dalla nota della Protezione civile, segnala il Comune, “si possono verificare allagamenti nelle aree golenali e indebolimento della tenuta degli argini; a scopo preventivo si potranno chiudere ponti”. In queste ore il personale del servizio tecnico di bacino sta controllando le zone a rischio, cosi’ come i tecnici della Protezione civile e del servizio strade del Comune stanno monitorando la situazione che “rimane sotto controllo”, dice l’amministrazione con riferimento alla tarda mattinata. Nelle aree interessate sono presenti anche alcune pattuglie della Polizia municipale pronte ad intervenire in caso di modifiche alla circolazione stradale per motivi di sicurezza. Non essendo presenti abitazioni nelle aree golenali a rischio inondazioni, l’eventuale fenomeno di piena potrebbe riguardare gli orti e i manufatti insediati lungo gli argini. “I servizi tecnici del Comune in stretto raccordo con l’agenzia di protezione civile regionale seguiranno l’evoluzione del fenomeno comunicando tempestivamente ogni eventuale sviluppo”, chiude palazzo Merlato.