Parigi: lo smog costringe la capitale alle targhe alterne

MeteoWeb

-Lo smog costringe Parigi alle targhe alterne. Oggi, a partire dalle 5.30 saranno autorizzate a circolare solo le autovetture e le motociclette con targa dispari. Domani sarà la volta di quelle pari.
Senza precedenti dal 1997, la misura annunciata sabato ha scatenato polemiche di ogni genere, ma a grandi linee incontra l’approvazione della sinistra e degli ecologisti.
Intanto i trasporti pubblici, a cominciare dalla metro e dalla ferrovia urbana sono stati intensificati e offriranno “un milioni di posti supplementari”, ha assicurato il ministro dei Trasporti Frédéric Cuvillier. In città la sosta sarà gratuita per i veicoli a targa pari. Mobilitati oltre 700 poliziotti su una sessantina di posti di controllo. I veicoli autorizzati a circolare dovranno rispettare limiti di velocità ridotti.
A Parigi, oggi, l’agenzia di controllo della qualità dell’aria, Airparif, prevede un rientro dell’inquinamento entro i limiti di allarme di 80 microgrammi per metro cubo di particolato sottile.