Previsioni Meteo: disturbi al Sud per un ciclone Africano, sole e caldo al centro/nord

/

ImmagineSplende il sole anche stamattina su gran parte d’Italia, eccezion fatta per l’estremo Sud dove il cielo è coperto dalle nubi (per adesso alte e stratificate) provocate dal ciclone Africano che sta imperversando tra Algeria, Libia e Tunisia, dove sono in atto piogge torrenziali che si intensificheranno ulteriormente nelle prossime ore. Nella Penisola il clima è stabile e abbastanza ripetitivo ormai da giorni, con ampie schiarite e nette inversioni termiche: nelle ore notturne fa freddo con temperature inferiori alle medie del periodo ed estese gelate nelle zone interne, ma di giorno il sole splende indisturbato e fa impennare la colonnina di mercurio su valori tipicamente primaverili soprattutto al centro/nord, dove nei prossimi giorni ci sarà un ulteriore rialzo termico con temperature che in modo diffuso supereranno i +21/+22°C.
Immagine1010Al Sud, invece, avremo qualche disturbo in modo particolare tra Sardegna, Calabria e Sicilia dove tra stasera e sabato ci saranno delle piogge, in prevalenza deboli, ma anche con qualche rovescio un po’ più significativo in Sicilia. L’Italia, dopotutto, sarà interessata da questo ciclone Africano solo in modo marginale: il “clou” del maltempo si concentrerà tra Libia, Algeria e Tunisia, anche se non è da escludere che qualche temporale arrivi fin su Malta, nel Canale di Sicilia, o su Lampedusa e Pantelleria. Le nubi in risalita dal nord Africa, però, porteranno tanta sabbia del Sahara e già tra stasera e domani oscureranno i cieli di gran parte del Paese, in modo particolare nelle Regioni tirreniche e al Sud. Per monitorare la situazione in diretta potete scorrere le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.