Previsioni Meteo, si delinea il peggioramento del weekend: piogge torrenziali e forti temporali a partire dal nord

/
MeteoWeb

avnpanel4Si delinea, in base agli ultimi aggiornamenti dei centri di calcolo meteorologico, il brusco peggioramento che nel weekend comprometterà sull’Italia il bel tempo primaverile di questi giorni: già venerdì 21 avremo i primi annuvolamenti diffusi con qualche pioggia al centro/nord, ma da sabato 22 si farà sul serio con forte maltempo in intensificazione soprattutto nel corso del pomeriggio/sera al nord/ovest, dove tra Lombardia, Piemonte e Liguria potranno verificarsi piogge torrenziali e violenti temporali.
04Domenica 23 il maltempo si estenderà a tutto il centro/nord con tanti fenomeni estremi, grandinate e possibili trombe d’aria a causa dei contrasti termici, basti pensare che molte località del nord e della pianura Padana non supereranno i +12/+13°C di temperatura massima lì dove negli ultimi giorni la colonnina di mercurio ha raggiunto e superato i +25°C. Sulle Alpi tornerà copiosa la neve oltre i 1.000 metri, e localmente anche più in basso fin in collina al nord/ovest. All’inizio della prossima settimana, tra lunedì 24 e martedì 25 marzo, il maltempo si estenderà con violenza anche al centro/sud con forti piogge e temporali in modo particolare tra Lazio, Campania, Calabria e Sicilia dove potremmo avere anche qui grandinate e trombe d’aria, sempre a causa degli intensi contrasti termici. Anche sull’Appennino, infatti, tornerà la neve fino a quote medio/basse, tra lunedì sera e martedì fino a 9001.000 metri di quota anche all’estremo sud. Insomma, dopo una lunga parentesi primaverile, proprio subito dopo l’equinozio previsto per domani, giovedì 20 marzo, l’inverno tornerà a ruggire con il suo colpo di coda stagionale.