Prosegue senza sosta lo sciame sismico tra Pesaro-Urbino e Perugia: 50 scosse in 6 giorni

centro_terremoti_ingv_ok_d0Cinquanta scosse di magnitudo superiore a 2.0, con punte superiori a 3.0; cinque scosse solo dalle 4.20 e le 9 di questa mattina: prosegue senza sosta, da giovedi’ scorso, lo sciame sismico nella zona del Metauro, a cavallo tra le province di Pesaro-Urbino e Perugia, registrato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. L’epicentro e’ stato segnalato tra i comuni di Apecchio e Pietralunga ed ha interessato esclusivamente la zona appenninica. La popolazione ha avvertito solo alcuni dei movimenti tellurici e, in ogni caso, al momento non sono stati segnalati danni.