Roma, ancora voragini per il maltempo: proteste nella notte, “mi nonna cor cucchiaro faceva prima” [FOTO]

2014032202220701262Questa notte a Roma alcuni militanti appartenenti a Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale hanno affisso intorno alle transenne che circondano la voragine di via Pasquale Revoltella uno striscione goliardico di condanna nei confronti dell’amministrazione municipale e comunale. Sopra c’era scritto: ‘Mi nonna cor cucchiaro faceva prima’. La buca si e’ aperta nei primi giorni di febbraio a causa delle violente piogge che si sono abbattute sulla Capitale. E da allora la via e’ interdetta alla circolazione. “È vergognoso che da mesi la strada sia chiusa al traffico e che la voragine stia diventando una discarica a cielo aperto- hanno dichiarato Brian Carelli, dirigente del movimento, e Piero Zucchi, responsabile del circolo Monteverde- Abbiamo interpellato le istituzioni affinche’ intervengano per porre fine a questo disagio nel piu’ breve tempo possibile”.