Salute: oggi la Giornata Mondiale del Sonno

DORMIRE BENE - CopiaSi celebra oggi la Giornata Mondiale del Sonno (World Sleep Day), evento annuale organizzato ogni anno dall’Associazione Mondiale di Medicina del Sonno (World Association of Sleep Medicine -Wasm) e volto a ricordare e sottolineare l’importanza del “buon sonno” a tutto il pianeta. La Giornata del Sonno rappresenta anche una “call to action”, affinché le persone – ciascuno nel proprio ambito – adottino misure, abitudini e stili di vita in grado di facilitare un sonno continuo e ristoratore. Sono elevatissimi, infatti, i rischi per la salute correlati a un sonno breve, leggero, discontinuo, e in genere insufficiente a garantire il necessario riposo dell’organismo: da evidenti pericoli nella guida di autoveicoli si arriva a minacce per la salute cardiovascolare, gastrica, intestinale, fino a maggiori rischi di influenza, di malattie infettive, di degenerazione neoplastica a carico di tantissimi organi, di obesità, di infertilità e di malattie neurologiche. Nonostante la maggior parte dei disagi nel dormire si possano prevenire o curare, meno di un terzo delle persone afflitte da questi disturbi si rivolgono al medico.