Scienza: a Pisa un anno di eventi per festeggiare Galileo

GalileoGalilei#galileo450: nell’era dei social network Galileo Galilei diventa un hashtag. Per raccogliere tutti gli eventi che, da qui fino alla fine dell’anno, si terranno nella citta’ natale di Pisa in onore del 450/esimo anniversario della nascita dello scienziato pisano. Un programma stilato in collaborazione tra vari enti, istituzioni e associazioni della citta’. Dodici conferenze, tra cui “Da Galileo al Bosone di Higgs”, in programma il 12 marzo, una lectio magistralis del fisico pisano Guido Tonelli, protagonista dell’esperimento che ha dimostrato l’esistenza del bosone di Higgs. A fine settembre il 100° congresso nazionale della Societa’ Italiana di Fisica, intorno a cui ”saranno organizzati vari eventi per coinvolgere la citta”’, promette Maria Antonella Galanti, prorettrice dell’Universita’ di Pisa. Quattro le mostre, tra cui “Balle di Scienza. Storie di errori prima e dopo Galileo”, a Palazzo Blu dal 22 marzo al 29 giugno ”con cui vogliamo ricordare Galilei non solo parlando del passato, ma soprattutto proiettandolo nel futuro”, Francio spiega il professor Cervelli. ”Sara’ una mostra di alto livello, per la quale abbiamo gia’ avuto richieste per esportarla all’estero una volta finita”, racconta il presidente della Fondazione Palazzo Blu Cosimo Bracci Torsi. ”Nell’anno sara’ restaurata la facciata della Domus Galileiana di via Santa Maria grazie al contributo della Fondazione Pisa e d’accordo con la Soprintendenza”, annuncia Fabio Beltram, direttore della Scuola Normale Superiore e commissario della Domus. Ma il 2014 sara’ soprattutto l’anno della Cittadella Galileiana, un vero e proprio parco della Scienza che sorgera’ nell’area dei Vecchi Macelli, ora in corso di recupero con i fondi Piuss. ”In una zona turisticamente strategica, tra piazza dei Miracoli e il futuro Museo delle Navi – spiega il sindaco Marco Filippeschi – la Cittadella Galileiana ospitera’ un percorso galileiano interattivo, incubatori di impresa e sara’ inoltre una grande area a verde a disposizione di cittadini e turisti”. Ma non e’ finita qui perche’ il tema del Giugno Pisano di quest’anno sara’ proprio Galileo, tra le inziative la mostra che il 15 giugno sara’ inaugurata al Museo della Grafica “Galileo – Il mito tra Ottocento e Novecento”: documenti, dipinti, libri e tanti oggetti per raccontare la presenza di Galileo nell’immaginario collettivo. Senza scordare spettacoli, concerti, proiezioni, visite guidate e laboratori che ci accompagneranno durante tutto l’anno.