Terremoti: l’urbanizzazione espone le città francesi ad un maggiore rischio sismico

MeteoWeb

Eiffel Tower Illuminated at TwilightSecondo un nuovo studio della Universite’ Joseph Fourier, l’urbanizzazione espone le citta’ francesi a un maggiore rischio sismico: “Considerando che la pericolosita’ sismica e’ stabile nel tempo, abbiamo scoperto che esiste in Francia un rischio sismico aggiuntivo causato dal rapido sviluppo dell’urbanizzazione“, ha spiegato Philippe Gueguen, principale autore della ricerca. L’indagine ha valutato l’impatto dell’urbanizzazione considerando i dati di un censimento nazionale degli edifici di Grenoble, citta’ a pericolosita’ sismica moderata utilizzata per creare un proxy di vulnerabilita’ successivamente testato su Nizza e sul terremoto storico di Lambesc, di magnitudo 6 avvenuto nel 1909, che uccise 42 persone. “Con l’urbanizzazione le conseguenze di eventi sismici come quello di Lambesc saranno molto piu’ drammatiche e significative in termini di danni strutturali e di morti impatti che saranno piu’ forti perche’ la sismicita’ moderata di molte aree riduce la percezione del rischio da parte delle autorita’ locali“.