Tumori: dal 16 al 23 marzo la settimana nazionale della prevenzione

MeteoWeb

nastro tumoreDal 16 al 23 marzo si terrà la 13.ma edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, uno dei principali appuntamenti della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Istituito con decreto del Presidente del Consiglio, l’evento ha come obiettivo informare correttamente, sensibilizzare e rendere tutti consapevoli che la Prevenzione rappresenta oggi lo strumento più efficace per i vincere i Tumori. Focus particolare di questa edizione è il ruolo dell’obesità e del sovrappeso infantile ed adolescenziale come fattore favorente lo sviluppo di Tumori. Scienza e medicina sono concordi nell’affermare che più di un terzo dei Tumori non si svilupperebbe se accompagnassimo ad una sana alimentazione, poche e semplici regole che aiutino a ridurre il rischio di sviluppare la malattia: praticare un’attività fisica regolare, non fumare, ridurre il consumo di alcol, alimentarsi con più frutta fresca e verdura. Se tutti adottassimo questi corretti stili di vita, si raggiungerebbe in tempi brevi una guaribilità complessiva dal cancro di oltre l’80 per cento. La LILT promuove dunque in questa occasione le virtù della “dieta mediterranea”, celebre per le sue proprietà salutari, ed il consumo soprattutto dell’olio extravergine di oliva, testimonial storico della campagna, noto per le sue qualità protettive nei confronti di vari tipi di tumore. Dal 16 al 23 marzo i volontari della LILT si mobiliteranno per essere presenti nelle maggiori piazze italiane e offrire la bottiglia di olio extravergine di oliva – in cambio di un modesto contributo a sostegno delle attività promosse dalla LILT (dalla prevenzione alla riabilitazione, dalla diagnosi precoce all’ assistenza) – accompagnata ad un utile opuscolo ricco di informazioni sui corretti stili di vita, con consigli e appropriate ricette di importanti chef nazionali. Moltissimi i punti Prevenzione (ambulatori) LILT che resteranno aperti su tutto il territorio nazionale, con medici, operatori sanitari, specialisti, volontari che saranno a disposizione di tutti per offrire quei servizi che, da oltre 90 anni, caratterizzano la LILT nella lotta ai Tumori. La campagna sarà lanciata da una conferenza stampa presso Palazzo Chigi che si terrà giovedì mattina, presieduta dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin e con Graziano Delrio, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Stefania Giannini, ministro dell’Istruzione e Maurizio Martina, ministro delle Politiche Agricole.