USA: il maltempo lascia la California e si sposta a est, previsti oltre 20 cm di neve in Kansas

MeteoWeb

1Si stanno esaurendo i temporali che hanno portato qualche goccia di pioggia su un territorio in ginocchio per la siccità, dopo aver provocato allagamenti, frane e voragini. Gli ordini di evacuazione non sono stati ancora revocati per centinaia di case nella contea di Los Angeles, dove recentemente gli incendi hanno spazzato via la vegetazione che teneva insieme il terreno, provocando poi con la pioggia, fiumi di fango e detriti.

Nonostante la tregua dalla siccità, le precipitazioni non sono state sufficienti per far sì che California (e sopratutto il settore agricolo) posso riprendersi. Cessata la pioggia, le autorità richiedono comunque agli evacuati (tre giorni fa) di non fare ritorno nelle loro case prima di domenica pomeriggio: “La buona notizia è che sembra che il temporale sia finito… Ma dobbiamo ancora valutare la sicurezza dell’area,” dichiara Steve Martin, del Los Angeles County Fire Department.

Secondo il National Weather Service la tempesta di sta dirigendo verso est, sulle Montagne Rocciose, portando con sé molta pioggia ma anche molta neve: in Colorado si attendono oltre 15 cm di neve fresca ed oltre 20 cm in Kansas.