Allerta Meteo, freddo e maltempo: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un sistema frontale a nord delle Alpi, nel suo moto verso sud-est, tende ad approfondire una circolazione depressionaria sulle regioni centro-settentrionali italiane, determinando condizioni di tempo a tratti perturbato specie sul versante adriatico. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: molto nuvoloso in prossimita’ dei rilievi montuosi con associate precipitazioni che assumeranno carattere temporalesco, con quota neve al di sopra dei 1500 metri; parzialmente nuvoloso sulle rimanenti aree con occasionali precipitazioni che assumeranno locale carattere temporalesco specie sull’Emilia Romagna e settore lombardo-veneti, con tendenza dalla notte ad una generale attenuazione della nuvolosita’ e dei fenomeni. Centro e Sardegna: sull’isola parzialmente nuvoloso con ampie schiarite; molto nuvoloso o coperto sulle regioni centrali peninsulari, salvo parziali schiarite sulla Toscana, con precipitazioni sparse che assumeranno anche carattere temporalesco, con fenomeni intensi previsti sull’Umbria, Marche ed Abruzzo con associate grandinate. Sud e Sicilia: parzialmente nuvoloso con ampie schiarite specie sulla Sicilia ed annuvolamenti che si intensificheranno tra Molise, Campania, Basilicata e Puglia settentrionale con precipitazioni che diverranno anche temporalesche intensificandosi specie sul Molise dove risulteranno intense; dalla sera aumento della nuvolosita’ anche sulla Sicilia e Calabria tirrenica con locali deboli piogge nella notte. Temperature: minime in diminuzione sulle regioni centrali, specie del settore adriatico, senza variazioni di rilievo sulle restanti zone; massime in flessione al nord, sul centro peninsulare, Sardegna e Puglia; in lieve aumento sulle regioni meridionali tirreniche e Sicilia. Venti: deboli settentrionali al nord con locali rinforzi da nord-est sulle coste dell’alto Adriatico, e da nord sulla Liguria; dalla sera rinforzo dei venti da nord nelle valli e pianure del Piemonte e Lombardia; da moderati a forti nord-occidentali sulla Sardegna, in estensione alle regioni centro-meridionali tirreniche ed alla Sicilia dalla sera-notte occidentali: dal pomeriggio-sera i venti, sempre settentrionali, tenderanno a rinforzare anche sulla Liguria; deboli in prevalenza meridionali sulle rimanenti regioni centro-meridionali, tendenti dalla notte a divenire nord-occidentali ed a rinforzare. Mari: da agitato a molto agitato il Mare di Sardegna ed il Tirreno centrale dalla sera; da molto mosso ad agitato il Canale di Sardegna ed il Mar Ligure, in estensione allo Stretto di Sicilia, dalla notte; da mossi a molto mossi tutti i rimanenti mari.

4Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: nuvolosita’ variabile a tratti diffusa sulle aree montuose con precipitazioni sparse sulle aree alpine e prealpine, dove risulteranno a carattere nevoso sui rilievi di confine e, solo temporaneamente, sull’appennino romagnolo, associati a locali rovesci e temporali. Velature anche compatte interesseranno le restanti zone con qualche rovescio pomeridiano. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o coperto con piogge diffuse, rovesci e temporali sulle regioni adriatiche ed Umbria, in miglioramento serale; poche nubi sulle restanti zone con qualche addensamento nel pomeriggio su Toscana ed alto Lazio dove si potranno verificare dei brevi piovaschi. Sud e Sicilia: nuvolosita’ in rapido aumento sulle regioni peninsulari e sulla Sicilia settentrionale con piogge sparse piu’ frequenti tra Campania e Calabria dove saranno associate anche a locali temporali; migliora gradualmente dalla serata. Temperature: minime in diminuzione, anche decisa, sulle regioni centrali adriatiche, meridionali e sulle due isole maggiori; stazionarie sulle restanti zone; massime in aumento al nord e sulla Sardegna, in decisa diminuzione al centro-sud, specialmente versante tirrenico. Venti: dai quadranti settentrionali: da deboli a localmente moderati al nord, specie area adriatica e Liguria, da moderati a forti su tutte le rimanenti regioni con ulteriori rinforzi su Sardegna, Sicilia e regioni del medio-basso Adriatico, in attenuazione dalla serata. Mari: da agitati a molto agitati il Mare ed il Canale di Sardegna, il Tirreno e lo Stretto di Sicilia con moto ondoso in attenuazione serale; da mossi a molto mossi i rimanenti mari.

8Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Giovedi’ 15 maggio Nord: addensamenti compatti sui rilievi di confine con deboli precipitazioni a prevalente carattere nevoso; sulle restanti zone cielo all’inizio sereno o poco nuvoloso ma con rapido aumento delle nubi medio-alte alle quali potranno essere associati dei piovaschi sparsi pomeridiani sul Piemonte occidentale e sulla Liguria. Centro e Sardegna: ampio soleggiamento e scarsa nuvolosita’ in intensificazione con piogge sparse e locali rovesci sulle regioni tirreniche nel pomeriggio e su quelle adriatiche dalla sera dove si presenteranno anche degli isolati temporali. Sud e Sicilia: annuvolamenti anche consistenti sulle regioni occidentali e sulla Sicilia con rovesci e locali temporali in attenuazione serale su Campania e Basilicata tirrenica; bel tempo altrove a parte locali addensamenti sulla Puglia in serata con associate deboli piogge. Temperature: minime in diminuzione al centro-sud, sull’Emilia Romagna e sul Triveneto, stazionarie altrove; massime in lieve aumento al nord e sulla Sardegna, in decisa flessione sulle regioni meridionali tirreniche, senza variazioni di rilievo sulle restanti zone. Venti: dai quadranti settentrionali: moderati su regioni adriatiche, Sardegna e Liguria; deboli sulle restanti zone con rinforzi su Calabria e Sicilia. Mari: da molto mossi ad agitati il Mare ed il Canale di Sardegna ed il basso Adriatico; molto mosso lo Stretto di Sicilia; da mossi a molto mossi lo Jonio, il Mar Ligure ed il medio-alto Adriatico; mosso il Tirreno. Venerdi’ 16 maggio Tempo instabile con piogge o rovesci sulle regioni centro-meridionali, piu’ diffusi sul versante adriatico, in attenuazione serale; nuvolosita’ medio-alta interessera’ le restanti zone con qualche fenomeno sui rilievi alpini centro-orientali nel pomeriggio. Sabato 17 maggio Graduale peggioramento dalla tarda mattinata un po’ su tutte le regioni con piogge sparse ed isolati rovesci o temporali, in temporanea attenuazione serale. Domenica 18 e Lunedi’ 19 maggio Ancora generali condizioni di maltempo su gran parte del territorio in momentaneo miglioramento dal tardo pomeriggio sulle regioni centrali, in attesa di un nuovo peggioramento nella giornata di lunedi’ un po’ ovunque ad eccezione della pianura padano-veneta.