Allerta Meteo, giugno inizia col maltempo: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: permane un afflusso di aria relativamente fresca dall’Europa orientale dapprima sui settori nord-orientali e poi su tutto il Centro-nord peninsulare, nel contempo aria relativamente piu’ umida dalla Sardegna si porta verso i settori tirrenici, la combinazione dei due flussi induce una generale instabilita’ atmosferica, questa si manifestera’ soprattutto nel pomeriggio e sulle regioni tirreniche ed a ridosso dei rilievi. Tempo previsto fino alle 8 di domani Nord: nel primo pomeriggio su settori occidentali, ed Emilia Romagna cielo molto nuvoloso con precipitazioni sparse, localmente a carattere temporalesco specie sul Piemonte meridionale e settori Pre-alpini ed alpini occidentali; dalla sera cessano i fenomeni e le nubi tendono a diradarsi. Sulle restanti aree schiarite si alterneranno ad annuvolamenti che saranno piu’ compatti sull’arco alpino e pre-alpino dove si verificheranno isolati rovesci o temporali di breve durata. Dalla sera si esauriscono i fenomeni e le schiarite si faranno prevalenti. Centro e Sardegna: sull’isola nuvolosita’ irregolare a tratti intensa con deboli piogge in attenuazione serale. Nuvoloso sulle regioni peninsulari con piogge sparse e temporali piu’ probabili dapprima su Toscana e Umbria, in successiva estensione a Lazio nonche’ alle aree interne di Marche ed Abruzzo, i temporali sul Lazio meridionale e sull’Abruzzo tenderanno ad essere localmente di forte intensita’, con locali grandinate e frequente attivita’ elettrica associata. Si avra’ poi dalla notte una generale attenuazione di nubi e dei fenomeni. Sud e Sicilia: nuvolosita’ variabile su Sicilia e Calabria meridionale con qualche isolato breve piovasco nel pomeriggio-sera, aperture via via piu’ ampie dalla notte; nuvoloso sul resto del sud con addensamenti piu’ diffusi e consistenti sulla Campania dove si avranno precipitazioni a carattere temporalesco. Localmente di forte intensita’, annuvolamenti meno consistenti sulle restanti aree seppur con possibilita’ di isolati rovesci nel pomeriggio sera. Tendenza a diradamento delle nubi ed esaurimento dei fenomeni dalla sera. Temperature: massime in diminuzione al centro, sulle regioni meridionali adriatiche, e su quelle nordorientali. In aumento sulle due isole maggiori, senza variazioni di rilievo altrove. Minime senza variazioni di rilievo. Venti: moderati nordoccidentali sulle regioni del medio e basso Adriatico, in attenuazione serale; deboli nord-occidentali sulle due isole maggiori e basso Tirreno. In genere deboli o moderati orientali sulle restanti aree. Mari: molto mossi il mar di Sardegna, il medio e basso Adriatico e, localmente lo Ionio meridionale. Mossi i restanti mari. Ma moto ondoso in aumento sul Mar Ligure ed In attenuazione sull’Adriatico e Ionio meridionale.

4Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: al mattino annuvolamenti irregolari sulle regioni occidentali, piu’ compatti sulle zone alpine e prealpine. Cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso altrove ad eccezione del Friuli-Venezia Giulia ove sara’ presente una nuvolosita’ estesa. Durante il pomeriggio locali rovesci e temporali interesseranno le zone alpine e prealpine e L’Appennino ligure con aumento della nuvolosita’ medio-alta anche su tutto il Veneto. Tendenza a schiarite anche ampie nel corso della serata. Centro e Sardegna: nuvolosita’ irregolare sulla Sardegna orientale e sulle regioni adriatiche con nubi in aumento durante il pomeriggio ed associate a deboli fenomeni, che soprattutto su quest’ultime risulteranno anche a carattere di rovescio o temporale, ma in rapida attenuazione dalla serata. Poche nubi altrove, in temporaneo aumento pomeridiano su Lazio ed Umbria, ove non si escludono dei brevi episodi precipitativi. Sud e Sicilia: prevalenza di cielo coperto su Calabria, Sicilia e aree appenniniche con locali rovesci ed isolati temporali, in graduale assorbimento serale. Cielo in prevalenza poco nuvoloso sulle restanti zone ma con tendenza a velature estese nel corso della serata su Campania e Basilicata. Temperature: minime in flessione sulle zone interne del centro-sud, in lieve aumento al nord-ovest, stazionarie altrove. Massime in aumento al centro-nord e sulla Sardegna, piu’ sensibile Su Toscana e Piemonte, senza variazioni di rilievo sulle restanti zone del paese. Venti: deboli di direzione variabile, a regime di brezza lungo le coste, con locali rinforzi settentrionali sulle regioni del medio e basso versante Adriatico. Mari: da mossi a molto mossi il mar ed il Canale di Sardegna, il medio e Basso Adriatico con moto ondoso in attenuazione. Da poco mossi a mossi i restanti bacini.

8Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Lunedi’ 2 giugno: Nord: nuvolosita’ in genere diffusa ad eccezione di parziali schiarite sull’Emilia-Romagna; piogge gia’ in mattinata sul Piemonte e sul settore alpino lombardo, meno frequenti ed in forma piu’ attenuata sul ponente ligure e sulle restanti zone della Lombardia. Durante il pomeriggio fenomeni a prevalente carattere temporalesco anche sull’Emilia ed al nord-est, specie a ridosso delle zone montuose. Nuova attenuazione dei fenomeni nel corso della serata. Centro e Sardegna: addensamenti piu’ compatti sulla Sardegna gia’ nel corso della mattinata con possibili deboli piogge sulle zone meridionali. Velature su Lazio ed Abruzzo, rasserenamenti anche ampi sulle restanti zone. Addensamenti in locale aumento lungo la dorsale appenninica con isolati rovesci pomeridiani. Sud e Sicilia: nubi medio-alte estese sulla Sicilia e sulla Calabria con deboli fenomeni sparsi sull’isola in movimento verso il settore meridionale della Calabria nella seconda parte della giornata. Velature Irregolari sulle restanti zone del meridione. Temperature: minime in genere stazionarie quasi ovunque; massime in lieve aumento al centro-sud peninsulare, in diminuzione sulla Sicilia, stazionarie altrove. Venti: deboli mediamente settentrionali al centro-sud con locali rinforzi sulla Sicilia occidentale e sulla Puglia. Deboli di direzione variabile al nord. Mari: da mossi a localmente molto mossi il medio e basso Adriatico, lo Stretto di Sicilia, mare e canale di Sardegna. Da poco mossi a mossi i restanti bacini. Martedi’ 3 giugno: cielo molto nuvoloso o coperto al nord e sulle estreme regioni meridionali, specialmente dal pomeriggio, con rovesci e temporali, in graduale attenuazione serale. Bel tempo altrove a parte isolati addensamenti ad evoluzione diurna. Mercoledi’ 4 giugno: generalmente stabile al centro-sud con residui rovesci e temporali sulla Calabria, ancora maltempo sul nord-ovest e sulle restanti aree alpine e prealpine. Giovedi’ 5 e venerdi’ 6 giugno: giovedi’ peggioramento in estensione a tutto il nord e nel corso della seconda parte della giornata a parte del centro. Ancora bello al sud. Venerdi’ generale miglioramento delle condizioni seppur con residua instabilita’ pomeridiana al settentrione.