Allerta per il vulcano San Miguel (El Salvador): in corso l’evacuazione di 1000 residenti

MeteoWeb

vulcanoLe autorità di El Salvador hanno avviato l’evacuazione di 1000 residenti nei pressi del vulcano San Miguel. La montagna sta sperimentando elevati livelli di attività interna, ben più evidente rispetto ai giorni che hanno preceduto l’eruzione del Dicembre 2013. Per tale motivo è molto probabile che un’eruzione ancora più intensa possa essere imminente. Il 10 Maggio, intanto, le aree comprese tra Parque de las Placitas e PlacitaSan Miguel - El Salvador - eruption seen from space - NASA Aqua MODIS - December 29 2013 edit The Watcherss hanno sperimentato un caduta di cenere di spessore esiguo, inferiore al mm. Lo scorso 29 Dicembre, alle 10:30 ora locale, un’eruzione esplosiva del San Miguel rese indispensabile l’evacuazione di 2600 persone che vivono nei pressi del gigante. Pennacchi di vapore furono osservati sino a 10 chilometri dal cratere sommitale, espellendo sino a 1244 tonnellate al giorno di anidride solforosa. Il cono simmetrico del San Miguel, uno dei vulcani più attivi di El Salvador, sorge dal livello del mare e va a formare uno dei complessi geologici attivi più importanti del paese. La quota di 2130 metri è stata spesso modificata dalle eruzioni storiche, registrate sin dal XVI secolo, mentre una serie di sfiati laterali hanno alimentato vaste colate laviche nel corso della sua storia geologica. I suoi pendii sono privi di vegetazione e la sua base è costeggiata da alcune arterie stradali e da una ferrovia.