Alluvione Bosnia: si mobilita anche la Nazionale di calcio

MeteoWeb

bosniaE’ in forse la partita tra la Nazionale bosniaca e la selezione under 21 in programma domani a Gradacac, incontro che rientra nel programma di preparazione degli ‘Zmajevi’ (Draghi) al Mondiale in Brasile. La gara si giochera’ solo se tutti gli introiti saranno devoluti alle popolazioni alluvionate, ha annunciato il ct, Safet Susic, dal ritiro di Sarajevo. L’incontro di calcio di domani dovrebbe avere luogo a Gradacac, nel nord della Bosnia, cittadina non colpita dalle disastrose inondazioni ma che potrebbe essere difficile da raggiungere poiche’ molte strade sono interrotte. E’ probabile invece che, se la Federcalcio decide di non annullarlo, avra’ luogo a Sarajevo. Nella capitale, come in altre citta’, ci sono decine di punti in cui vengono raccolti viveri, farmaci, vestiario, per le popolazioni alluvionate. In uno di questi ieri sera il centrocampista della Roma Miralem Pjanic ha consegnato una grossa quantita’ di medicinali dopo aver lasciato quasi vuoti gli scaffali di una vicina farmacia. Intanto, nella vicina Serbia, a causa dei tre giorni di lutto nazionale (21, 22 e 23 maggio) proclamato per le vittime delle inondazioni, sono state annullate le tre amichevoli che la nazionale maschile di pallavolo aveva in programma con la nazionale dell’Iran.