Alluvione in Serbia: sfollate oltre 30mila persone in tutto il territorio

MeteoWeb

-Sono state sfollate fino ad ora oltre 30 mila persone in tutto il territorio serbo a causa delle alluvioni dei giorni scorsi. Lo rende noto il ministero serbo dell’Interno, precisando che solo ad Obranovac (area metropolitana di Belgrado) sono state evacuati 13.603 abitanti. La situazione piu’ difficile si registra, oltre che ad Obrenovac,anche nelle localita’ di Krupanj, Sremska Raca e Jamena. La centrale termoelettrica di Kostolac, nei pressi di Pozarevac, non ha subito allagamenti, e le acque del corso d’acqua adiacente sono in lieve calo. Proseguono le operazioni di pompaggio dell’acqua nei pressi della centrale attraverso delle apparecchiature donate dalla Francia e dalla Repubblica Ceca. Nel territorio serbo sono ancora a rischio 1.763 edifici in totale, mentre quelli danneggiati dalle alluvioni sono 2.260.