Ambiente: le liane ostacolano l’immagazzinamento del carbonio nelle foreste tropicali

MeteoWeb

Great Bear Rainforest in CanadaGreat Bear Regenwald in KanadaLe foreste tropicali coprono il 7% della superficie terrestre ma immagazzinano oltre il 30% del carbonio: tuttavia, la loro capacità di intrappolare il carbonio è limitata dalla presenza sempre più abbondante di liane: è quanto risulta da uno studio pubblicato dalla rivista scientifica “Ecology”. La presenza di liane infatti è in grado di ridurre del 20% l’assorbimento del carbonio (sotto forma di biomassa forestale: “risalgono” i tronchi degli alberi fino ad arrivare alla cima, dove le loro foglie bloccano la luce necessaria alla crescita degli alberi stessi; inoltre, non compensano il carbonio mancante perché hanno una minore densità del legno e la loro durata è minore. Inoltre, le liane sono in aumento in quasi tutte le foreste tropicali, senza che sia stata accertata la causa della loro proliferazione: una possibilità è la diminuzione delle piogge (le liane sono maggiormente resistenti alla siccità) ma l’aumento si è registrato anche nelle foreste tropicali in cui non vi sono sati cambiamenti climatici evidenti.