Ambiente, Obama: con i nuovi limiti alle emissioni, meno casi di asma e infarti

MeteoWeb

ASMA 4I limiti sulle emissioni di anidride carbonica, che saranno annunciati la prossima settimana, eviteranno migliaia di casi di asma e di infarti negli Stati Uniti. Lo ha affermato oggi il presidente americano Barack Obama nel suo consueto discorso radiofonico del sabato. Per contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico, Obama vuole costringere le centrali elettiche a carbone a ridurre le loro emissioni di CO2 fino al 20%.
Negli Stati uniti circa il 40% delle emissioni di CO2 proviene dalla centrali elettriche cui finora non è stato imposto alcun tetto, a differenza delle emissioni di prodotti chimici come mercurio o arsenico.
Il progetto di Obama, che sarà presentato lunedì, rappresenta “il primo piano di intervento americano sul clima”, che “creerà un’economia fondata su energia pulita – utilizzando più energie rinnovabili, meno energie sporche, e sprecando meno energia”, ha assicurato Barack Obama. Nel corso del primo anno di applicazione delle nuove misure “saranno evitate finio a 100.00 crisi di asma e 2.100 infarti, cifre che in seguito continueranno ad aumentare”.