Biologia: scoperta tossina con cui un fungo si difende dai nematodi

MeteoWeb

ricerca medicaUn gruppo di ricercatori dell’ETH Zurich ha scoperto una proteina nelle cellule di un fungo appartenente alle ectomicorrize che protegge il fungo e le radici della pianta contro i nematodi e che e’ tossico per i parassiti. “Questa tossina e’ probabilmente parte del sistema di difesa del fungo contro i predatori'”, ha spiegato Markus Kunzler, tra gli autori della ricerca pubblicata sulla rivista ‘Pnas’. Quando il nematode mangia le cellule del fungo, finisce per ingerire questa proteina estremamente tossica. Le cellule intestinali del nematode allora vengono distrutte attraverso un meccanismo che deve ancora essere chiarito del tutto. La proteina e’ presente principalmente nel pileo, il “cappello” del fungo. Il fatto che la tossina sia cosi’ vicina alle radici della pianta potrebbe essere un’indicazione del fatto che la sua funzione non si esaurisce con il fungo ma e’ anche di tipo protettivo verso le radici della pianta, che vengono cosi’ difese dai predatori. Molti nematodi che vivono nel suolo si nutrono non solo di funghi ma anche di cellule delle piante.