Inizia a fare sul serio il caldo in Egitto, primi black out in diverse città del paese

MeteoWeb

egitto_-_la_valle_dei_reCon l’arrivo dei primi caldi stagionali sul territorio egiziano tornano anche i disagi procurati dai continui black out, determinati dalle temperature piuttosto elevate e dal contemporaneo sovraccarico dei consumi. In Egitto, paese che dopo le due rivoluzioni si trova ad affrontare una difficilissima situazione economica al suo interno, la penuria di carburante per le centrali inizia a farsi sentire, tanto da costringere la stessa Arabia Saudita ad intervenire con nuove forniture urgenti al paese nord africano. Al momento il caldo più intenso lo si avverte nelle aree desertiche interne dell’Egitto meridionale, dove in pieno giorno i termometri, agevolmente, riescono a sfondare il muro dei +40°C +41°C all’ombra. Ma nei prossimi giorni le prime vere ondate di calore investiranno la parte settentrionale del paese e la fascia costiera affacciata sul Mediterraneo, con picchi di oltre i +30°C +32°C.