L’astronauta Paolo Nespoli diventa “acquanauta”: simulerà cattura asteroide in fondo all’oceano

MeteoWeb

paolo nespoliDopo due missioni tra le stelle, l’astronauta Paolo Nespoli si prepara a diventare un ‘acquanauta’: in luglio e in settembre l’astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) entrera’ nell’unico laboratorio sottomarino al mondo, Aquarius, gestito dalla Nasa nell’ambito del programma Neemo (Nasa Extreme Environment Mission Operations). Il laboratorio si trova a circa sei chilometri al largo della Florida e a 15 metri di profondita’. ”E’ l’ambiente piu’ simile allo spazio esistente sulla Terra”, ha detto l’astronauta, che a Perugia ha fatto parte della giuria della finale di Famelab Italia, la gara fra giovani ricercatori per raccontare la scienza in tre minuti. Nelle missioni, coordinate dall’Esa, Nespoli simulera’ passeggiate spaziali per sperimentare equipaggiamenti di nuova generazione e usera’ anche un veicolo simile a una navetta spaziale per simulare la cattura di un asteroide. Le novita’ non mancheranno nemmeno a bordo di Aquarius, dove gli astronauti vivono come se fossero sulla Stazione Spaziale e dove Nespoli sperimentera’ occhiali a realta’ aumentata, simili ai Google Glass, per sostituire gli ingombranti manuali oggi necessari per gestire esperimenti e operazioni nelle missioni spaziali.