Mentre il caldo interessa l’est Europa e la Russia europea masse d’aria fredde affondano nel cuore della Siberia

MeteoWeb

neve siberia giugno-660x371Mentre i paesi dell’Europa orientale e gran parte del territorio della Russia europea continuano ad essere interessati dalla risalita di aria calda che fa schizzare i termometri oltre la soglia dei +28°C +30°C, dall’altra parte degli Urali, masse d’aria più fredde, di origine polare, dalle coste artiche si versano sopra la Siberia centrale, determinando un calo delle temperature, e nevicate sulla parte settentrionale della Siberia. Temperature prossime ai +0°C si registrano in diverse località affacciate sul mar di Kara e di Laptev, dove nei prossimi giorni si potranno verificare nuove nevicate.