Meteo in Spagna, è scoppiata l’estate: massime ben oltre i 30°C dall’Andalusia alla Catalogna

MeteoWeb

spagna_temperatureLa Spagna sta vivendo giorni di caldo estivo. Le temperature sono schizzate in alto a partire dal 6 maggio, aumentando progressivamente giorno dopo giorno. Ieri le massime hanno sfiorato i 37°C in alcune località della regione autonoma di Valencia, secondo i dati dell’Aemet (l’agenzia meteorologica spagnola). Temperature molto alte anche in Andalusia, (circa 34,5°C a Granada e Siviglia), 35,9°C a Huelva, 34°C ad Alicante.

Rovente anche l’entroterra centro-meridionale, dall’Estremadura alla Castiglia e La Mancia, fino alla regione di Madrid, dove ieri sono stati superati i 30°C.

Un po’ più fresco il Nord, dove le massime non hanno sfondato la soglia dei 25°C, grazie anche al passaggio di una debolissima perturbazione.

Le temperature estive arrivano subito dopo un mese di aprile che è stato particolarmente caldo per la Spagna, con 3,4°C sopra alla media mensile calcolata nel periodo 1971-2000. La temperatura media ad aprile è stata di 15,7°C. Ci sono state, segnala l’Aemet, forti anomalie termiche (rispetto alla media del periodo), specialmente nell’interno (Madrid, Castiglia e La Mancia, Aragona).

La saccatura di origina artica che piomberà sull’Italia a metà mese, non coinvolgerà il paese iberico, dove le temperature continueranno ad essere estive. Questo almeno stando alle previsioni modellistiche attuali.