Ponte del 2 giugno, Festa della Repubblica: 4 italiani su 10 rimarranno a casa, per altri gite all’aria aperta

MeteoWeb

2 giugnoQuattro italiani su 10 (il 43%) dedichera’ il ponte del 2 giugno al riposo ma ci sara’ anche chi ne approfittera’ per fare un pic nic o una passeggiata all’aria aperta (17%), andare al mare (13%) o in agriturismo (7%). E’ quanto emerge dal sondaggio on line condotto dal sito www.coldiretti.it, secondo cui sono pochi quelli che hanno scelto di trascorrere una vacanza dormendo almeno una notte fuori: meglio visitare ‘mordi e fuggi’ le citta’ d’arte (6%) o vedere parenti e amici (5%). Il successo dei ponti di primavera del 25 aprile e del primo maggio e la Pasqua con un totale di oltre 15 milioni di italiani in vacanza ed un aumento complessivo del 5%, in netta controtendenza rispetto al passato, “ha frenato stavolta – spiega la Coldiretti – le partenze degli italiani che probabilmente preferiscono attendere le ferie estive. Non si rinuncia tuttavia a qualche ora di svago con spostamenti da realizzarsi in giornata. Una tendenza che fa crescere il turismo ecologico nei parchi, nelle oasi, nelle riserve e nelle aree verdi con previsioni positive di ulteriore aumento del fatturato per il 2014 dopo che lo scorso anno ha raggiunto in Italia il record storico di sempre a 12 miliardi”. “L’Italia – ricorda Coldiretti – puo’ contare su ben 871 parchi e aree protette che coprono il 10% del territorio nazionale”. A spingere un numero sempre maggiore di turisti verso la natura sono prevalentemente la voglia di fare attivita’ sportive come trekking, mountain bike, birdwatching, sci, equitazione, climbing (47%) e il relax (20%), ma anche l’enogastronomia (15%) e la riscoperta delle tradizioni (10%).