Scienza: ecco come si nutrono le foglie più in alto delle sequoie

MeteoWeb

sequoieCome se cercassero di graffiare il cielo, le sequoie sempreverdi della California (Sequoia sempervirens) allungano le “dita” arboree verso le nuvole. Ma come fanno le foglie che si trovano piu’ in alto a restare idratate cosi’ lontano dalle radici? L’aria e’ piu’ secca al vertice, la luce del Sole e’ piu’ intensa e l’evaporazione dovrebbe essere piu’ potente. Inoltre la gravita’ non aiuta. La strategia che utilizzano le sequoie potrebbe risiedere nella struttura differente delle foglie in relazione alla distribuzione, secondo un nuovo studio pubblicato sulla rivista Functional Ecology. L’ipotesi e’ arrivata dopo aver raccolto foglie a diverse altezze lungo le sequoie piu’ alte della California. Le differenze maggiori sono state rilevate nello xilema, condotto dell’acqua che occupa molto piu’ spazio nelle foglie piu’ basse (ventotto metri di altezza) ma diventa sempre piu’ sottile man mano che si sale ai vertici dell’albero. Di contro, il tessuto di archiviazione-trasfusione dell’acqua si ammassa nelle foglie superiori, permettendo di trattenere fino a cinque volte in piu’ la quantita’ di acqua utilizzabile in un solo giorno. Questa capacita’ di immagazzinare l’umidita’ dall’aria potrebbe spiegare perche’ le sequoie nella nebbiosa California del Nord crescono fino a trenta metri piu’ in alto di quelle del Sud asciutto.