Il sistema antincendio boschivo della Liguria parteciperà all’esercitazione Prometheus

MeteoWeb

incendioIl sistema antincendio boschivo della Regione Liguria e’ stato prescelto dal Dipartimento Nazionale della Protezione Civile a partecipare in rappresentanza dell’Italia all’esercitazione internazionale denominata Prometheus che si terra’ in Grecia ai primi di giugno, nella quale verra’ simulata una situazione di estrema gravita’ e complessita’ per la presenza di incendi boschivi e di interfaccia che interessano contemporaneamente piu’ localita’ del Paese. L’esercitazione, promossa dalla Grecia d’intesa con l’Unione Europea, si svolgera’ nell’ambito del Meccanismo Unionale di Protezione Civile tra l’1 e il 4 giugno prossimi. Il contingente ligure, sotto la guida del vice comandante del Comando provinciale di Imperia del Corpo Forestale dello Stato, Filippo Micillo, sara’ impegnato a contrastare un fronte di fiamma che minaccia un’area industriale vicino alla capitale Atene. La squadra sara’ composta da 16 volontari provenienti da organizzazioni di volontariato della provincia di Imperia, altamente specializzati nella prevenzione e lotta agli incendi boschivi, suddivisi in quattro squadre che verranno coordinate da 5 agenti del Corpo Forestale dello Stato del Comando Provinciale. “La squadra antincendio della Liguria – ha spiegato l’assessore all’Agricoltura della Regione Liguria, Giovanni Barbagallo – operera’ insieme a quelle degli altri Paesi partecipanti all’esercitazione che, oltre alla Grecia, sono Cipro, Croazia e Lituania. Siamo orgogliosi che il Dipartimento della Protezione Civile abbia scelto la Liguria quale Regione che rappresentera’ l’Italia nell’esercitazione Promethƒ¨us. La scelta e’ stata effettuata anche in seguito alla riconosciuta efficienza del nostro sistema regionale di antincendio boschivo, che da sempre vede collaborare in maniera sinergica la Regione, il Corpo Forestale dello Stato e il volontariato nelle azioni di prevenzione e contrasto agli incendi boschivi”. Il prossimo giovedi’ 22 maggio Barbagallo salutera’ i Volontari e il personale Cfs che partecipera’ all’esercitazione. La partenza da Imperia e’ prevista venerdi’ 30 maggio con 9 automezzi operativi che si imbarcheranno dal porto di Ancona il 31 maggio per arrivare ad Atene il 1 giugno. Il rientro ad Imperia e’ previsto il 6 giugno.