Terremoto 3.7 nel basso Tirreno, la scheda con gli effetti macrosismici: troppo profondo per essere avvertito

MeteoWeb

intensityGrazie al prezioso lavoro di Giovanni Falcicchia, pubblichiamo la scheda con gli effetti macrosismici del terremoto di oggi pomeriggio (ore 18:16) nel basso Tirreno, tra le isole Eolie e la Calabria, con epicentro nel Distretto Sismico: Costa calabra occidentale.

Data  16/05/2014                   UTC  16:16:10

Latitudine  38.92° N               Longitudine  15.52° E

Magnitudo  3.7                      Profondità  216.2 Km

La presente scheda elenca gli effetti macrosismici stimati secondo un modello che utilizza i dati qui esposti. Gli effetti macrosismici rilevati, in una qualsiasi località, possono variare di uno o due livelli, in più o in meno, a seconda della conformazione geologica del territorio o di peculiari caratteristiche costruttive delle abitazioni. Escluso indicazioni diverse, la percettibilità del sisma è intesa in orario diurno. L’accelerazione di picco al suolo: PGA è espressa in cm/s².

N. B. La numerazione e la terminologia utilizzate non equivalgono a quelle riportate in altre scale sismiche.

———————————————————————————————————————————–

Territori a una distanza superiore a 0 Km dall’epicentro.

0     –    Scossa strumentale                PGA < 0.3                                ( I MCS )

Il terremoto è del tutto inconsistente; esso è registrato dalle stazioni sismiche dotate di strumentazione avanzata. Anche nelle condizioni più favorevoli, la scossa non è avvertita dalla popolazione.

———————————————————————————————————————————–