Allerta Meteo, Italia divisa tra temporali e gran caldo: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

/
MeteoWeb

1Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: la circolazione depressionaria presente sul mediterraneo occidentale si muove verso est e fa affluire sull’Italia aria calda di origine afro-mediterranea che al nord si scontra con aria piu’ fresca proveniente dall’Europa centro-settentrionale. Tempo previsto fino alle 8 di domani: – al nord: su Liguria ed Emilia-Romagna nuvolosita’ irregolare anche intensa cui saranno associate isolate precipitazioni anche a carattere temporalesco, specie dal tardo pomeriggio/sera sull’Emilia-Romagna e dalla sera/notte sulla Liguria; molte nubi sul resto del nord con precipitazioni sparse a prevalente carattere temporalesco sul Friuli-Venezia Giulia e sui restanti settori alpini e prealpini, ma con fenomeni che dal tardo pomeriggio/sera si estenderanno anche alle zone pianeggianti dove permarranno anche durante le ore notturne. I temporali potranno risultare anche intensi su Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli-Venezia Giulia e dalla tarda sera/notte anche sulla Lombardia. – al centro e Sardegna: poche nubi sparse su tutte le regioni ma in aumento dalla sera/notte ad iniziare da Sardegna, Toscana, Umbria e Lazio dove tra notte e mattino si potranno avere isolate precipitazioni anche temporalesche e con fenomeni solo locali sulle Marche e sull’Appennino abruzzese. – al sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni, in attesa di nubi in prevalenza medio-alte in arrivo dalla sera e nella notte ad iniziare da Sicilia e regioni tirreniche peninsulari. Temperature: massime in calo su Trentino-Alto Adige ed ovest Sardegna, in aumento su Sardegna orientale ed al sud. Minime in calo sulla Sardegna e al nord, specie regioni centro-orientali, in aumento al sud e su Toscana, Umbria e Lazio. Venti: deboli da sud-ovest sulla Sardegna e in lenta intensificazione; moderati meridionali al sud e sul centro peninsulare con locali rinforzi, anche forti sulla Sicilia occidentale; deboli di direzione variabile al nord con rinforzi di brezza lungo le coste nel pomeriggio, tendenti a provenire dai quadranti orientali dalla sera, ad eccezione della Liguria, e in moderata intensificazione durante la notte sulla pianura Padano-veneta e sulle regioni adriatiche a partire da est. Mari: molto mossi il mar Tirreno e lo Stretto di Sicilia, con moto ondoso in diminuzione su quest’ultimo; poco mosso l’alto Adriatico con moto ondoso in aumento; mossi i restanti mari, localmente molto mossi lo Ionio e l’Adriatico meridionale, con tendenza ad aumento del moto ondoso durante la notte sul Canale di Sardegna.

4Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani: – al nord: condizioni di maltempo su tutte le regioni con fenomeni in prevalenza a carattere di rovescio o temporale. In serata miglioramento con attenuazione dei fenomeni salvo una locale persistenza su Liguria, rilievi Piemontesi ed area costiera veneta. – al centro e Sardegna: nubi in aumento su Sardegna e regioni tirreniche peninsulari con piogge piu’ blande sull’isola e piu’ consistenti tra Umbria e Lazio e, poi, in generale estensione a tutte le regioni eccezion fatta per le aree costiere di Abruzzo. In serata miglioramento con attenuazione dei fenomeni ma seguiranno instabilita’ notturne sui settori tirrenici ed aree occidentali di Sardegna. – al sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato su tutte le regioni con temporanei passaggi nuvolosi che daranno luogo ad isolate piogge tra alta Campania e Molise. Dalla tarda serata moderato peggioramento su Campania. Temperature: minime in calo su Sardegna ed al nord, piu’ sensibile al nord est; stazionarie al centro ed in aumento al meridione; massime in diminuzione su Sardegna ed al nord dove la diminuzione sara’ piu’ decisa, stazionarie altrove. Venti: mediamente deboli meridionali con rinforzi su area ionica, Toscana e Liguria. Mari: da mossi a molto mossi con moto ondoso in attenuazione su Tirreno meridionale ed Adriatico centro settentrionale.

8Il servizio meteorologico dell’aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Giovedi’ 26 giugno: – al nord: annuvolamenti sparsi e localmente compatti con fenomeni associati su Liguria e pianura al primo mattino, schiarite sulle altre aree ma con nubi in aumento nel corso del pomeriggio sulle aree alpine e prealpine con rovesci e temporali sparsi che si estenderanno anche in pianura nel corso della serata. – al centro e Sardegna: addensamenti nuvolosi al primo mattino con rovesci sparsi sulle aree tirreniche peninsulari e sul settore occidentale della Sardegna in attenuazione pomeridiana. Schiarite iniziali sulle altre regioni ma con estese formazioni nuvolose a sviluppo diurno su tutte le aree appenniniche associate a rovesci e temporali sparsi. Generale miglioramento in serata. – al sud e Sicilia: estesi passaggi nuvolosi poco significativi ad eccezione di Campania, Molise e Puglia Garganica dove daranno luogo ad occasionali piovaschi a ridosso delle aree appenniniche specie durante le ore pomeridiane. Ampie schiarite sulle altre aree. Temperature: minime in generale diminuzione; massime in aumento al nord, piu’ deciso su pianura padano veneta, stazionaria al centro e su Campania, in calo deciso sulle altre regioni. Venti: da deboli a moderati occidentali sulle due isole maggiori; in prevalenza deboli orientali al nord e meridionali sulle altre regioni con locali rinforzi su Puglia. Mari: da poco mosso a mosso Adriatico; da mossi a localmente molto mossi gli altri mari. Venerdi’ 27 giugno: maltempo al nord con temporali sparsi e localmente intensi con tendenza a miglioramento da ovest. Nubi sparse con prevalenza di schiarite sul resto della penisola salvo addensamenti piu’ compatti su Toscana e Marche con associati locali rovesci. Sabato 28 giugno: nuovo peggioramento al nord a partire dal settore occidentale ed in estensione a tutte le regioni settentrionali nel corso del pomeriggio, salvo prevalenza di schiarite su Liguria ed Emilia Romagna. Bel tempo altrove. Domenica 29 e lunedi’ 30 giugno: prevalenza di tempo instabile al nord, ampie schiarite sul resto del territorio nazionale con formazioni nuvolose pomeridiane sulla dorsale appenninica dove non mancheranno locali rovesci o temporali.