Allerta Meteo, temporali al centro/sud: mappe e previsioni dell’aeronautica militare per oggi e domani

/
MeteoWeb

1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: condizioni di spiccata instabilita’ sul nostro paese con la presenza di correnti occidentali le quali risultano piu’ attive sulle regioni del centro-sud. Tempo previsto fino alle 24 di oggi: Nord: schiarite su Lombardia, Emilia, Friuli Venezia Giulia e Veneto; molte nubi sulle altre zone con addensamenti sull’arco alpino, Liguria e sulla Romagna con rovesci e temporali. Durante le ore pomeridiane attese piogge sparse anche sulle zone pianeggianti del Piemonte. Dal tardo pomeriggio/sera attenuazione delle precipitazioni sulle zone montuose e sulla Romagna ad esclusione delle alpi piemontesi. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile a tratti intensa sulle regioni peninsulari con rovesci sparsi e temporali che risulteranno di forte intensita’ su Lazio, Umbria, Marche ed Abruzzo. Dal pomeriggio rovesci anche sulle zone interne toscane. Tendenza a generale parziale miglioramento dalla serata. Nuvolosita’ meno estesa sulla Sardegna ma a tratti compatta con associati locali rovesci, specie durante le ore pomeridiane sulla parte orientale dell’isola. Sud e Sicilia: annuvolamenti estesi su tutte le regioni in ulteriore aumento con rovesci e temporali che dal primo pomeriggio risulteranno di forte intensita’ sulla Campania in successiva estensione su Molise, Puglia centro-settentrionale e zone interne della Basilicata. piogge attese anche su Sicilia e Calabria che tenderanno ad intensificarsi temporaneamente sul settore tirrenico dell’isola durante le ore pomeridiane. Parziale miglioramento con attenuazione dei fenomeni nel corso della serata pur con la presenza ancora di rovesci sulla Puglia, coste campane e calabre. Temperature: massime in aumento sulla Pianura Padana, regioni del versante tirrenico e su Molise e Puglia; in lieve flessione sulle estreme regioni del sud. Venti: moderati nord-orientali al centro-nord con rinforzi sulle regioni dell’alto Adriatico, Toscana, Umbria e Marche; moderati meridionali al sud con rinforzi sulle regioni joniche. Mari: poco mosso il Ligure e l’Adriatico centrale; mossi i restanti bacini.

2Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani: Nord: ancora nubi associate a piogge o rovesci sulle zone alpine e tra Valle d’Aosta, Piemonte e marginalmente Liguria di Ponente ma con tendenza a miglioramento verso le ore serali. La nuvolosita’ sara’ presente anche sul resto del nord, ma in forma piu’ sparsa ed alternata a schiarite e solo localmente sara’ associata a piogge sulla Romagna durante la prima parte della giornata. Dal pomeriggio, infatti, gli ampi rasserenamenti presenti sulle coste e nell’immediato entroterra di Friuli Venezia Giulia e Veneto tenderanno ad estendersi proprio al settore orientale dell’Emilia Romagna. Centro e Sardegna: cielo molto nuvoloso o temporaneamente coperto con piogge a tratti diffuse e temporali sparsi al mattino specie tra Lazio, Marche meridionali, Abruzzo e in forma piu’ marginale su Umbria e zone interne della Toscana. Graduale miglioramento a partire dal tardo pomeriggio. Nuvolosita’ variabile a tratti intensa sulla Sardegna con piogge o rovesci tra tarda mattinata e pomeriggio sul settore settentrionale e nella sera-notte su quello occidentale. Sud e Sicilia: molte nubi associate a precipitazioni diffuse tra Campania, Molise e Puglia centro-settentrionale con tendenza a miglioramento a partire dalle ore serali. Nubi a tratti intense alternate a schiarite sul resto del meridione, con rovesci tra Sicilia centro-orientale, Calabria e zone interne della Basilicata. Miglioramento dalla sera ma presenza ancora di deboli piogge sule aree costiere tirreniche nella notte. Temperature: minime in lieve diminuzione sulle regioni meridionali sulla Sicilia; in aumento al centro ed al nord. Massime in aumento sulle regioni settentrionali, specie al nord-ovest, su Toscana e Sicilia; in lieve diminuzione sulle rimanenti regioni. Venti: da deboli a moderati orientali o nord-orientali al nord e Toscana; da deboli a moderati meridionali sulle regioni joniche e su quelle del basso Adriatico; di provenienza occidentale o nord-occidentale sul resto del territorio, in genere debole o moderata, ma con decisi rinforzi di Maestrale sulla Sardegna. Mari: da mossi a molto mossi l’alto Adriatico, il Mar Ligure settore ovest ed il Mar di Sardegna, lo Jonio, lo Stretto di Sicilia, il Mare di Sardegna. Da poco mossi a mossi i restanti bacini.