Ambiente: stop ai sacchetti di plastica Francia dal 2016

MeteoWeb

sacchetto plastica shopper bustaBorse di plastica vietate dal 2016 in negozi e supermercati di Francia: il parlamento ha adottato ieri l’emendamento presentato dalla neo-ministra dell’Ecologia, Segolene Royal, nell’ambito del progetto di legge sulla biodiversita’. Il testo fa notare che il consumo di sacchetti di plastica nei punti vendita della grande distribuzione in Francia e’ diminuito, passando da 10,5 miliardi nel 2002 a 700 milioni nel 2011. E continua a scendere dopo l’entrata in vigore, da quest’anno, di una tassa di circa 6 centesimi a sacchetto. Tuttavia ogni anno “sono ancora distribuiti nei negozi circa 5 miliardi di sporte di plastica usa e getta alle casse, e 12 miliardi di contenitori sempre di plastica per frutta e verdura”. Servono misure drastiche, secondo la ministra: dal 2016, i punti vendita non potranno piu’ fornire sacchetti di plastica. In alternativa si potranno utilizzare “sacchetti riutilizzabili” o “borse di tela o carrellini”.