Animali: allarme tubercolosi bovina in Irlanda

MeteoWeb

moria boviniUna nuova strategia per controllare la proliferazione della tubercolosi bovina rischia di produrre l’effetto opposto nell’Irlanda del Nord. Un team di ricercatori della Zoological Society of London ha calcolato che il prossimo abbattimento selettivo dei tassi positivi alla tubercolosi potrebbe incrementare i movimenti dei tassi restanti, infettando potenzialmente piu’ capi di bestiame. Lo studio, pubblicato sulla rivista Pnas, rivela che l’abbattimento selettivo su piccola scala potrebbe avere lo stesso effetto sul comportamento dei tassi che ha avuto il Randomised Badger Culling Trial, programma precedente. Con il Trial la rimozione di un gran numero di animali porto’ ad un ampliamento della popolazione. I risultati della ricerca dimostrano che la rimozione di un piccolo numero di tassi da un gruppo sociale favorisce la dispersione dei tassi restanti, gli allontanamenti dalle microcomunita’ e la proliferazione del batterio che provoca la tubercolosi bovina. Il progetto al vaglio si chiama Test-Vaccinate/Remove (TVR), il suo obiettivo sara’ effettuare test per la tubercolosi sui tassi per vaccinare i sani e abbattere gli infetti. Il test, evidenzia lo studio londinese, pero’ non e’ cosi’ affidabile perche’ rischia di alterare notevolmente i comportamenti dei tassi, esacerbando potenzialmente la diffusione della malattia.