Animali: la dieta varia aiuta i bruchi a nascondersi dai predatori

MeteoWeb

ilbrucoelafarfallai[1]I bruchi che si nutrono di diverse specie di piante sono meno suscettibili ad essere divorati dagli uccelli. A rivelarlo, un nuovo studio pubblicato sulla rivista Proceedings of National Academy of Sciences, condotto da scienziati della University of California di Irvine e della Wesleyan University. Gli scienziati hanno anche scoperto che i bruchi che si nutrono di piante di specie diversi sono piu’ bravi a nascondersi dagli uccelli predatori, probabilmente perche’ l’evoluzione gli ha consentito di mimetizzarsi nella flora in modo piu’ efficace. “E’ un classico esempio di comportamento rischio VS ricompensa”, ha spiegato Kailen Mooney, tra gli autori dello studio. “Evolutivamente parlando, un bruco deve scegliere tra l’avere una vasta gamma di piante per nutrirsi, ma a fronte di un aumento del rischio di essere beccato da un uccello, e un menu molto limitato ma con una minore esposizione ai predatori”, ha concluso.