Bioedilizia: Eco-Classroom, un’innovativa aula nel Kent per educare gli studenti al rispetto dell’ambiente

/
MeteoWeb

ECO COPTutti, grandi e piccoli, devono essere educati all’insegna del rispetto e della conservazione delle risorse ambientali. I progettisti della Blue Forest, proprio per ribadire che l’amore per la natura deve svilupparsi anche a scuola, ha messo a punto, per la scuola Benenden, nel Kent, un’innovativa struttura di educazione ambientale; un’eco-aula unica nel suo genere, perfettamente in linea con il programma nazionale promosso dal governo del Regno Unito, volto a sensibilizzare i giovani sull’importanza del verde. La scuola ecologica, costruita interamente in legno, è dotata di un tetto verde in grado di mimetizzarsi perfettamente col parco e con i boschi circostanti e, sfruttando l’energia solare, tramite un particolare sistema di raccolta dell’acqua piovana, fa si che essa venga trasformata in acqua potabile fredda o calda.

ECO1Il progetto, chiamato Eco-Classroom, che si distacca dalle classiche strutture scolastiche per il suo maggior rispetto dell’ambiente, consiste in un’aula off -grid non collegata alla rete elettrica ed indipendente dall’acquedotto, dotata di pannelli solari per raccogliere l’energia necessaria, oltre che di servizi igienici di compostaggio per ridurre la necessità della rete fognaria e, con i suoi soli 70 metri quadrati, consente ai giovani studenti di contemplare il paesaggio mozzafiato immerso nella natura, potenziando la loro concentrazione nello studio della geografia, della biologia e della chimica, dando loro l’opportunità di un piacevole intervallo all’aria aperta. Il legname FSC impiegato nella costruzione, con la sua forma circolare, entra in simbiosi con i laghetti e l’erba circostante, creando un ambiente bucolico, mentre un filtro ad osmosi inversa alimentato ad energia solare, consente di eliminare le particelle inquinanti più grandi. L’eco-aula assembla l’educazione e l’apprendimento con il rispetto dell’ambiente, compiendo un’ulteriore e deciso passo verso una scuola più sostenibile.