Compact Scelter: l’innovativa tenda-rifugio per sfollati riciclabile al 100%

/
MeteoWeb

COMPACT COPL’imprenditore ventiquattrenne australiano Alastair Pryor, dopo aver involontariamente disturbato un senzatetto mentre lavorava in un cantiere edile nel centro di Melbourne, riflettendo sulla scomoda vita dei barboni, costretti ogni giorno a ripiegare i cartoni su cui dormono, ha messo a punto un progetto unico, dal design innovativo. La sua invenzione, Compact Shelter, è un rifugio compatto che funge da alloggio immediato per chiunque versi in stato di bisogno. La tenda pieghevole, impermeabile, antivento, può essere montata e smontata in soli due minuti, è in grado di ospitare 4 persone (2 adulti e 2 bambini) ed è dotata di prese d’aria sui lati per facilitare la regolare temperatura interna. Se il nucleo che necessita è più grande di 4 persone, è possibile unire più box tra loro.

COMPACT CHIUSOCompact Shelter, che costa solo 45 euro, è fatto in polipropilene UV stabilizzato, al 100% riciclabile (infatti può essere fuso e riprodotto) e, per via della sua struttura modulare, può essere assemblato in unità più grandi, rivelandosi di grande aiuto nei casi di disastri naturali, come alloggio per sfollati, come struttura aggiunta in un campeggio o come tenda provvisoria in un cortile. La sua leggerezza (pesa solo 16 kg), lo rende facile da imballare e poco ingombrante. Chiuso, infatti, misura soli 200 x 100 x 7 cm, che diventano 2x2x2 metri, una volta aperto. Il polipropilene si è dimostrato estremamente resistente agli agenti atmosferici, prestandosi a tutte le condizioni climatiche… non a caso il rifugio ha superato tutti i test stabiliti dalle organizzazioni umanitarie di soccorso!