Fisica: nessuna prova della doppia natura dei neutrini

MeteoWeb

neutriniUn nuovo studio conferma la mancanza di prove sulla doppia natura dei neutrini. I neutrini sono particelle elementari minuscole e neutre che, contrariamente da quanto suggerito dai modelli standard della fisica, hanno dimostrato di avere una massa. Una possibile spiegazione di questa massa potrebbe essere che i neutrini sono le loro stesse antiparticelle, le cosiddette particelle Majorana. Sebbene non esistano ancora prove sperimentali di questa ipotesi, molte estensioni teoriche dei modelli standard della fisica descrivono la natura Majorana dei neutrini. Il metodo piu’ sensibile per verificare sperimentalmente la teoria Majorana e’ la ricerca di un processo definito doppio decadimento beta senza neutrini. Il fenomeno e’ uno speciale decadimento radioattivo che puo’ avvenire solo se i neutrini sono le loro antiparticelle. L’esperimento EXO-200, operativo a 650 metri sotto la superficie terrestre nel New Mexico, si e’ messo alla ricerca di questo decadimento per diversi anni. Dal fatto che nessun decadimento e’ stato rilevato, gli scienziati possono ora ipotizzare un limite per l’emivita del decadimento inferiore di almeno 1025 anni, circa un milione di miliardi di anni oltre l’eta’ dell’universo. “Sebbene questa misura raggiunge una precisione senza precedenti, la questione circa la natura dei neutrini non puo’ ancora essere risolta”, ha spiegato Michael Marino, membro del gruppo di ricerca della Technische Universitaet Muenchen, sulla rivista Nature. “Ecco perche’ la questione aperta resta una delle domande piu’ interessanti della fisica”, ha concluso.