Maltempo: Marche, rinnovata la richiesta per lo stato di emergenza

MeteoWeb

alluvione marcheLa giunta regionale delle Marche, su proposta del presidente Gina Mario Spacca ha deciso di sollecitare il presidente del Consiglio Matteo Renzi affinche’ sia dichiarato al piu’ presto lo stato di emergenza richiesto dalla Regione per i danni e i disagi provocati dall’alluvione di inizio maggio in particolare a Senigallia. L’esecutivo stamane ha fatto il punto sulla situazione nel territorio. L’appello e’ stato trasmesso con urgenza al Governo – informa un comunicato – ma anche ai Parlamentari perche’ promuovano un’azione di sensibilizzazione sui problemi contingenti, come ad esempio l’immediata possibilita’ di esenzione dagli adempimenti fiscali. Spacca aveva gia’ inviato una lettera al premier il 26 maggio scorso, facendo presente che la documentazione per le attivita’ di competenza del Dipartimento della Protezione Civile, e la relativa emissione del decreto, era stata predisposta dalla Regione e trasmessa gia’ da meta’ maggio. La Giunta regionale auspica che la dichiarazione dello stato di emergenza venga assunta possibilmente nella prossima seduta del Consiglio dei Ministri. Solo con la dichiarazione potranno essere avviati i procedimenti utili, anche sotto il profilo fiscale e tributario, per assicurare interventi a favore delle famiglie e delle imprese danneggiate.