Maltempo: Napoli, sradicati alcuni cipressi nel cimitero di Massa di Somma

MeteoWeb

foto-cimitero-afragola-320x239Tre cipressi sono caduti, a causa di una tromba d’aria, nel cimitero consortile a Massa di Somma (Napoli), che serve anche i comuni di Cercola e San Sebastiano al Vesuvio. Il crollo ha provocato danni anche ad alcune lapidi. Il sindaco, Antonio Zeno, ha disposto la chiusura del luogo sacro per alcuni giorni per consentire i lavori di messa in sicurezza. Disagi per il maltempo sono stati registrati in molti comuni del vesuviano, dove il vento forte ha abbattuto alberi ed insegne, mentre la pioggia ha provocato l’allagamento di strade e sottoscala. A Sant’Anastasia la tromba d’aria ha fatto crollare due grossi pini sul monumento ai Caduti in via Roma, alto quasi dieci metri, che fortunatamente e’ rimasto stretto ”nell’abbraccio” dei rami di uno dei due alberi, di qualche metro piu’ alti della struttura. Il cedimento dei pini, ha provocato danni alla recinzione del monumento. Un altro pino e’ crollato nei pressi della stazione della Circumvesuviana. A Pomigliano d’Arco ed Acerra, invece, al momento sono stati segnalati allagamenti in diverse zone, con particolare riguardo alle strade, ed alcuni appezzamenti di terreno delle zone agricole.