Messico, la tempesta Boris si placa ma lascia una scia di distruzione [FOTO]

/
MeteoWeb

boris12La tempesta tropicale Boris e’ stata declassata oggi al rango di depressione tropicale, dopo essersi praticamente dissolta nelle regioni meridionali del Messico, ma ha lasciato danni ingenti, sopratutto nello stato di Tabasco, a sudest del paese, sulla costa del Golfo del Messico. Il comune di Balancan -all’estremo orientale dello stato, sulla frontiera con il Guatemala- e’ stato il piu’ colpito: le forti piogge hanno provocato lo straripamento del fiume San Pedro. Il sindaco Pedro Arguello ha detto oggi che la localita’ si trova “nel caos piu’ totale”, dopo che la tempesta ha distrutto varie strade e abbattuto almeno un ponte. Anche a Los Rios, sulla frontiera stessa con il Guatemala, le autorita’ locali hanno lanciato l’allarme per un possibile straripamento dell’Usumacinta, il fiume che segna il confine naturale fra i due paesi. Il governatore del Tabasco, Arturo Nunez, ha annunciato l’invio di aiuti di emergenza alle zone piu’ colpite.