Paleontologia: ecco perché le uova dei dinosauri erano molto piccole

MeteoWeb

dinosauriUn team di ricercatori ha concluso che il notevole tempo di incubazione richiesto per gli embrioni di sauropodi per svilupparsi e schiudersi potrebbe essere stato un fattore importante per spiegare le piccole dimensioni individuali delle uova. La ricerca e’ stata condotta dalla University of Lincoln, Regno Unito e pubblicata sulla rivista Paleobiology, giornale della Paleontological Society. Una delle questioni aperte in paleontologia e’ il perche’ i sauropodi, i piu’ grandi dinosauri che popolarono la Terra, producevano delle uova piu’ piccole rispetto a quanto ci si sarebbe aspettato, basandosi sugli attuali animali ovipari che esistono sul pianeta al giorno d’oggi. Gli scienziati hanno stimato che, tra il giorno della deposizione e quello della schiusa delle uova, incubate in nidi sotterranei, passavano in media tra 65 e 82 giorni. Un tempo molto lungo che aumentava il rischio di predazione da parte di altri animali: avere un uovo e un nido piu’ piccolo, allora, secondo i ricercatori abbassava le probabilita’ che i predatori potessero trovarlo e cibarsene.