Previsioni Meteo: caldo ridimensionato per il Sud, attenzione ai forti temporali al nord [MAPPE]

/
MeteoWeb

CNMC_MET_201406221655_ITARSS_CP0H0H09_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@E’ stata una domenica di sole e caldo su gran parte d’Italia, con temperature in netto aumento ovunque così come ampiamente previsto nei giorni scorsi ma comunque ancora senza eccessi significativi: Brescia, Bolzano e Alghero le località più calde con +32°C, seguite da Bologna, Perugia, Parma, Olbia e Ferrara a +31°C e poi Firenze, Verona, Foggia, Taranto, Lecce e Reggio Calabria a +30°C, Bari, Milano, Ancona, Frosinone, Palermo, Arezzo, Trapani e Forlì a +29°C. Più fresco a Genova, che non ha superato i +24°C, e a Trieste, Venezia e Rimini, ferme a +25°C. Nel pomeriggio, come possiamo osservare nell’immagine satellitare a corredo dell’articolo, si sono formati forti temporali all’estremo nord, sull’arco Alpino tra Piemonte, Lombardia, Trentino Alto Adige e Veneto. Nei prossimi giorni questi fenomeni si ripeteranno intensificandosi ed estendendosi a gran parte della pianura Padana nel pomeriggio/sera di martedì 24 giugno, e poi anche al centro Italia nella giornata successiva, mercoledì 25.

Fine giugno 2014Proprio mercoledì 25 avremo il picco del caldo al Sud: gli ultimi aggiornamenti hanno decisamente ridimensionato l’ondata di calore. Altro non sarà che una vampata pre-frontale di poche ore, tra martedì 24 e mercoledì 25, con qualche isolato picco di +40°C soltanto nelle zone interne della Sicilia, senza alcun record come invece si era ipotizzato in base alle mappe dei giorni scorsi. Tra giovedì 26 e venerdì 27 avremo una netta rinfrescata in tutto il Sud, dove comunque (specie in Puglia, Calabria e Sicilia) quelle di martedì e mercoledì saranno due giornate bollenti.